Capitolo 5: la comunicazione tra allenatore e atleta

Il rapporto che si crea tra allenatore e atleta nel corso della stagione rappresenta molto spesso l’ago della bilancia tra una stagione da ricordare o da dimenticare.
Un bravo allenatore è colui che conosce tutte le tecniche e tutte le tattiche? Sì, certamente! Ma non basta! Il principale compito dell’allenatore è quello di creare le condizioni migliori affinché in fase di gara l’atleta possa inconsciamente esprimere al meglio le tecniche apprese durante l’allenamento. Difficile eh? Ma assolutamente possibile!
Ogni atleta è diverso dall’altro e non esiste la ricetta perfetta; è anche vero che ci sono fattori comuni a tutti gli sportivi.
L’atleta ha bisogno di sapere che:

  • l’allenatore sta lavorando per l’atleta
  • l’allenatore tiene alla sua crescita come persona prima che come atleta
  • l’allenatore è prima di tutto una persona con proprie idee e sentimenti

Nel momento in cui l’allenatore, adottando il proprio stile comunicativo, riesce a far passare questi messaggi, è molto probabile che l’atleta si fidi di lui e inizi a seguire con attenzione le sue richieste.
Questa diventa dunque la base principale di una stagione vincente.